Le spese pazze degli italiani. Parte prima: gioco e tabacco.

Gli italiani si lamentano della pressione fiscale visto che il 50% e oltre dei loro guadagni (l’incidenza ufficiale è il 43%1) va nelle casse pubbliche per diretta o indiretta trattenuta. L’altra metà dovrebbe servire ai consumi imposti dalla vita moderna, essendo numerosi quelli dovuti alle primarie necessità quanto costosi quelli accessori. Ciò …